Il CUS Genova Hockey nella mattinata di domenica passa per 5-2 contro l'Atletico Superba, vincendo una partita che ha nascosto per i cussini più di qualche insidia.

Ferrero approfitta delle poche pressioni dovute alla non validità per la classifica del match per far giocare i giovani e chi ha avuto meno spazio, schierando un nuovo tridente d'attacco con Bozzo Bighelli e Grosso arretrando Tollini in mezzo ai tre mediani dando spazio inoltre per Torre e Mancini tra i pali. Le tante assenze si fanno sentire, ma i cussini trovano ugualmente alcune buone geometrie, pur non trovando mai la via della rete anche tirando diverse volte in porta. Nel secondo tempo vengono operati alcuni cambi e con complicità di un Atletico stanco i Biancorossi vanno in vantaggio con Tollini, avanzato nuovamente per la seconda frazione di gioco. Pochi minuti dopo arriva il raddoppio con Ragucci che devia in porta un cross di Ghersi arrivato al termine di una grande azione personale. In seguito arriva anche il 3-0 nuovamente con Tollini, ma è da qui che il Cus stacca la spina e subisce una brutta rete per una dormita difensiva in seguito ad una buona parata di Mancini. Nel finale Tollini trova altre due reti, intervallate dal goal di Carrera che fissa il tabellino dei marcatori sul 5-2.

 

 

Condividi