Con la conclusione della stagione indoor il CUS Genova Hockey torna a calcare i campi outdoor. Cussini impegnati nella giornata di sabato nel difficile Round 2/B di Coppa Italia, dove quale fronteggeranno tre squadre di A2, ovvero l'HC Superba (Genova), l'HC Pistoia e l'ASHP Città del Tricolore (Reggio Emilia).

La formula del Round prevede l'eliminazione diretta, con semifinali in mattinata e finale nel pomeriggio tra le due vincitrici. Nello specifico la prima semifinale, che avrà luogo alle ore 9:00, vedrà scontrarsi le due genovesi, mentre l'altra si giocherà alle ore 11:00 tra il sodalizio toscano e quello emiliano.

Per Ardini e compagni si prospetta una partita difficile contro i sampierdarenesi, i quali, arrivati quinti al giro di boa del campionato di A2, possono contare oltre che su ottimi giocatori sudamericani quali Di Nardo (argentino) e i gemelli Correa (ecuadoriani), anche sull'aiuto del ghanese Baah, arrivato quest'anno a Genova dopo l'esperienza catanese dello scorso anno ed aggiuntosi ad una rosa già completa di tanti italiani di talento ed esperienza come Licastro e Sol.

Dal canto loro i Cussini possono far fede su una squadra che fino ad ora non ha ancora fatto alcun passo falso e che al momento non ha nemmeno subito un goal, segnandone invece 34 in 8 gare, e vede il suo organico ricomporsi quasi del tutto, con gli acciaccati Schirru e Ragucci che stanno rapidamente recuperando rispettivamente da una contrattura e dalla pubalgia, potendo quindi nuovamente dare una mano ai compagni per cercare una vittoria che darebbe un gran segnale su come il CUS possa dire la propria anche contro squadre di categoria superiore.

 

 

Condividi