Successo esterno per il CUS Genova Basket di Giovanni Pansolin nell'ultima sfida di Serie C Silver del 2018. Universitari vittoriosi per 55-66 al PalaCarrino contro un'insidiosa Aurora Chiavari di coach Marenco. Vittoria che regala ai Biancorossi il quarto posto in Regular Season

Queste le parole di Giovanni Pansolin, coach dei Biancorossi: «Finiamo l’anno con una vittoria in una partita sicuramente non bella. Molto fisica, molto dura. Molto spesso quando si va a giocare in trasferta anche contro squadre di bassa classifica ma ben allenate ci si trova di fronte a difese molto attente ai movimenti d’attacco e così è stato a Chiavari. Sicuramente c’è stato un metro arbitrale che ha concesso parecchi contatti e questa cosa non ha favorito il bel gioco. La partita è stata spigolosa e dura, e noi abbiamo dovuto capire in fretta che avremmo dovuto calarci in una realtà diversa da quella a noi un po’ più consona. Quindi ci abbiamo impiegato un quarto abbondante a prendere le misure di una squadra che non ha mollato mai. Abbiamo cambiato pelle nel corso della partita, ci siamo adattati e l’abbiamo portata a casa. Finiamo così questo 2018 straordinario che ci ha visto vincere il campionato per il secondo anno di fila e sfiorare la promozione in Serie B, riuscendo comunque a mantenere una squadra molto “genovese”. Questo è il nostro fiore all’occhiello. Oggi tra l’altro salutiamo i primi punti in Serie C da parte di Sommariva, che è un 2002. Ma anche l’esordio di Casucci, anche lui 2002, tutti e due provenienti dal settore giovanile del CUS. Buone feste e buon anno a tutti! Ci vediamo tra 34 giorni, perché la prima di ritorno riposiamo e quindi la prima partita per noi è fra più di un mese».

 

TABELLINO

AURORA CHIAVARI vs CUS GENOVA 55-66 (19-14; 27-30; 38-45)
AURORA CHIAVARI: Andreani, Davini, Messina 3, Putti 14, Cerisola 8, Varrone 9, Barnini 13, Elia 8, Muzzi, Ravera, Solari, Curaci. Coach: Marenco.
CUS GENOVA: Bestagno, Vallefuoco S., Bianco, Pampuro, Dufour 16, Costacurta 11, Vallefuoco N. 10, Bedini 11, Zavaglio 13, Ferraro 3, Casucci, Sommariva 2. Coach: Pansolin.

 

 

Condividi