Siamo solamente al primo atto delle finali Playoff di Serie C Silver ma le emozioni per il CUS Genova Basket di coach Pansolin sono già tante. Infatti, dopo esser stati sotto a -16 contro la Tarros La Spezia di coach Padovan, gli Universitari si sono rimboccati le maniche riuscendo a trascinare gli spezzini all'overtime. Un overtime che ha premiato proprio i Biancorossi, con il risultato di 61-68.

«Purtroppo ho già usato l’aggettivo "commovente" per la semifinale con Sarzana», ha dichiarato coach Pansolin, «per cui ho finito gli aggettivi». «Sono sempre più orgoglioso di questa squadra che non muore mai», continua, «alleno un gruppo di ragazzi che non muoiono mai». «Oggi abbiamo fatto una partita di Playoff vera», conclude il capo allenatore, «testa bassa e continuare così perché questa serie può essere molto divertente in quanto le due squadre sono due squadre che giocano a pallacanestro e stanno onorando questo impegno che rappresenta comunque la massima espressione di pallacanestro maschile in Liguria».

 

 

Condividi