Rinviata a data da destinarsi la 74esima edizione dei Campionati Nazionali Universitari, nella loro sessione primaverile, che si sarebbe dovuta svolgere a Torino dal 22 al 31 maggio 2020.

La decisione è stata presa dal CUSI (Centro Universitario Sportivo Italiano), rappresentato dal Presidente Antonio Dima, e dal CUS Torino, rappresentato dal Presidente Riccardo D’Elicio, come ente organizzatore, in seguito al perdurare dell’emergenza legata all’epidemia di COVID-19 presente nel nostro paese, tenendo in considerazione le misure emanate dall’amministrazione statale e dagli enti locali.

Queste le parole del Presidente torinese: «E’ una scelta inevitabile vista la situazione drammatica che si sta affrontando in Italia e nel mondo intero. Lo sport universitario non può che rispettare e condividere le decisioni prese dalle istituzioni, vista l’eccezionalità dei fatti e l’importanza delle responsabilità individuali. Questo evento avrebbe portato nella nostra città oltre 4mila partecipanti da tutta Italia, tra atleti, tecnici e dirigenti accompagnatori, impegnati in 21 discipline differenti. Continuo ad essere convinto che lo sport sarà uno dei fattori di rinascita dopo questo orribile momento». 

 

 

Condividi