Come noto a causa dell'emergenza COVID-19 ogni attività sportiva in Italia è sospesa. Ferma dunque anche la sezione rugby del CUS Genova. La dirigenza ha deciso di mandare un messaggio agli atleti, alle famiglie e tutte le persone che gravitano attorno al Biancorosso:

Carissime ragazze e ragazzi, genitori, allenatori, dirigenti, amici della Sezione Rugby del Cus Genova, in questo momento di forzata inattività, di inaspettata mancanza del nostro quotidiano divertimento e di estrema apprensione per chi di Noi sta lottando per resistere all'attacco di questo subdolo avversario, placcaggio dopo placcaggio, innanzitutto vogliamo salutarVi tutti e congratularci per come la stagione è stata affrontata e conclusa – anche se - con diversi mesi di anticipo. Sicuramente nessuno di noi si sarebbe mai aspettato di poter vivere una cosa del genere e soprattutto delle dimensioni di questo avvenimento che - oltre a causare la giusta e prevedibile sospensione di tutti i nostri Campionati, Concentramenti e Tornei primaverili - ci ha obbligato (e continua ad obbligarci) a rimanere a casa dagli inizi di marzo, privandoci del piacere quotidiano del campo, dello stare insieme, del sacrificio e delle competizioni: non ci sono veramente parole!

Consapevoli del costante impegno di tutti per mantenere vivo questo nostro fuoco (in assenza della possibilità di incontrarci personalmente, abbiamo comunque la fortuna di essere tra di noi in contatto “visivo” grazie agli strumenti che la tecnologia ci ha messo a disposizione) e confidando di poter ricominciare a fare quanto prima quello che abbiamo fatto fino alla fine dello scorso febbraio, vogliamo informarVi che siamo al lavoro per preparare la nuova stagione con lo spirito e la determinazione che - vista la reale quarantena intrapresa da ognuno di noi - contraddistinse probabilmente "i pionieri di qualsiasi sport nell'era moderna".

Un abbraccio a Tutti e a presto,

Gian Emilio "Age" Agrone
Graziano Arnulfo
Nicola Pescetto
Gigio Zanga

 

 

Condividi