Dopo il successo del progetto Welcome to Luigi Ferraris, che ha permesso a centinaia di studenti universitari di assistere alle partite di Genoa e Sampdoria a prezzo ridotto, un nuovissimo progetto in casa CUS Genova sta proseguendo. Questa volta si parla del Teatro Nazionale Genova, che comprende il Teatro della Corte, il Teatro Modena, il Teatro dell'Archivolto e il Teatro Duse.

Il CUS Genova, sempre desideroso di offrire opportunità di crescita per gli studendi universitari ad un prezzo accessibile, si fa quindi promotore dell'importante sinergia tra questo nuovo partner e l'Università degli Studi di Genova. L'offerta si articola nell'ingresso ridotto a 10 € tutti i giovedì mostrando la CUS Card al momento dell'acquisto del biglietto presso le biglietterie. CUS Card gratuita per tutti gli universitari.

Ma non solo gli spettacoli il giovedì. Sono a disposizione dei possessori di CUS Card anche cinquanta posti riservati in galleria a soli 5 € per determinati spettacoli. Il CUS Genova raccoglierà le richieste via mail e trasmetterà l'elenco direttamente agli uffici del teatro, il quale procederà a vendere i biglietti a prezzo agevolato.

Sarà possibile prenotarsi ad uno spettacolo solamente a partire dal giorno dopo rispetto allo spettacolo precedente inserito nell'elenco. Sarà necessario inviare all'indirizzo email segreteria@cusgenova.it il proprio nome, cognome e il numero di CUS Card. Ecco quindi l'elenco degli spettacoli in questione con relativa chiusura delle prenotazioni:

RAGAZZI DI VITA, Teatro della Corte, martedì 12 febbraio alle 20:30 → Chisura in data 05/02/2019 alle ore 17:00.

TANGO DEL CALCIO DI RIGORE, Teatro Modena, martedì 26 febbraio alle 20:30 → Chiusura in data 19/02/2019 alle 17:00.

IL PADRE, Teatro della Corte, martedì 5 marzo alle 20:30 → Chiusura in data 26/02/2019 alle 17:00.

ROMEO & JULIET (ARE DEAD), teatro in lingua inglese, Teatro Duse, venerdì 5 aprile alle 20:30 → Chiusura in data 29/03/2019 alle ore 17:00.

SPOON RIVER, Teatro Modena, martedì 7 maggio alle 20:30 → Chiusura in data 30/04/2019 alle 17:00.

Il prossimo appuntamento sarà dunque "Ragazzi di vita". Qui il link alla pagina ufficiale dello spettacolo, di seguito invece una breve introduzione da parte del Teatro Nazionale di Genova:

Il Riccetto, Agnolo, il Begalone, Alvaro, e ancora il Caciotta, Spudorato, Amerigo… Sono quei “ragazzi di vita”, dalla vitalità disperata, raccontati in un romanzo che traboccava del brulichio delle borgate romane. Sulla scena nuda, dove si evocano bagni al Tevere o pomeriggi al bar, 19 giovani attori interpretano esistenze genuine e spregiudicate, dando voce alla scrittura di Pier Paolo Pasolini e a quel primo, feroce romanzo scritto nel 1955.

Dopo il successo delle passate stagioni, ritorna questa creazione corale e struggente diretta con mano sicura dal pluripremiato Massimo Popolizio, con la drammaturgia dello scrittore Emanuele Trevi. Narra del popolino giovane e scapestrato che abitava la Roma delle “lucciole”, prima del grande mutamento genetico: una città terrigna e barbara, furbetta e ingenua, schietta ed evanescente. Parlavano con voci raspate, strozzate, grevi: la Marana, le baracche, lo smercio del corpo, i tram e le gite a Ostia erano raccontate con timbri antichi, che risuonano intensi e vivi.

L'obiettivo del progetto è quello di offrire agli studenti universitari importanti agevolazioni che possano incentivarli a frequentare il Teatro Nazionale di Genova, vivendolo come occasione di socializzazione e interazione, sia come possibilità di vedere e scoprire un ampio ventaglio di attività culturali destinate ad accrescere ed arricchire il loro bagaglio culturale. 

Una grande occasione per tutti gli studenti. Il CUS Genova e il Teatro Nazionale di Genova vi aspettano numerosi.

 

 

Condividi