Un'altra giornata trionfale per Luminosa Bogliolo che sabato ha vinto i 60 hs al Meeting di Magglingen in Svizzera, L'atleta del CUS Genova toglie altri nove centesimi al suo primato nei 60 hs correndo in 8.15 la finale, migliorando nettamente il tempo di 8.24 realizzato due settimane fa ad Aosta ed abbassando nuovamente il suo record ligure. Con questo risultato la 23enne Biancorossa campionessa tricolore dei 100 hs all'aperto, diventa la settima azzurra di sempre grazie al crono italiano più veloce delle ultime tre stagioni, sfiorando lo standard di iscrizione per gli Europei indoor di Glasgow  fissato a 8.14.

Questo il commento di Luminosa: «Stavolta ho trovato una buona partenza e sono molto soddisfatta. Mi sarebbe piaciuto ancora di più 8.14, ovviamente, ma spero di migliorarmi nelle prossime gare che ho in programma il 2 febbraio a Mondeville, in Francia, e poi una settimana più tardi il 9 febbraio a Linz, in Austria, dove avrò nuovi stimoli prima degli Assoluti indoor di Ancona».

Buone notiizie anche da altri giovani biancorossi impegnati al meeting indoor di Modena. Nei 60 piani l'allieva Aurora Greppi coglie un ottimo crono con 7.83, con la compagna di squadra Giuditta Ponsicchi a 8.03. Al maschile sulla stessa distanza buona prova di Andrea Milanolo (7,18) e di Giovanni Devecchi (7.30), e di Riccardo Berrino nei 60 hs (8.37).

 

 

Condividi